P. Faustino Bisortole è tornato alla casa del Padre

Cari Confratelli,

vi do notizia che P. Faustino Bisortole, tra le 02,30 e le 03,00 del 28 marzo 2020, ci ha lasciati per restare sempre con il Signore.

 

Avrebbe compiuto 93 anni il prossimo 27 aprile. P. Faustino infatti nacque a Torrebelvicno in provincia di Vicenza il 27 aprile del 1927.

All'età di 12 anni, nel 1939, entrò nella nostra famiglia religiosa. Dopo il noviziato, ad Affi (VR), il 16 luglio del 1944, fece la prima professione. Si consacrò per sempre al Signore come Stimmatino il 28 luglio del 1948. Divenne presbitero il 6 luglio del 1952.

Sempre disponibile all'obbedienza, p. Faustino, nel tempo del suo lungo ministero, servì quasi tutte le comunità che sono in Italia, dal Nord al Sud.

Prefetto degli aspiranti, vicerettore e censore in collegio, animatore dell'oratorio, parroco, cappellano di ospedale, rettore della Chiesa della Casa Madre alle Stimmate, aiuto al Santuario di Nostra Signora di Lourdes a Verona, aiuto in parrocchia a Trento, infine, attese il suo Signore condividendo la debolezza fisica della vecchiaia con i nostri confratelli nell'infermeria di San Leonardo.

Conserviamo di lui il dolce ricordo del suo entusiasmo e della sua serenità. Sempre cordiale con tutti, fiducioso e ottimista, sapeva esprimere efficacemente il carisma bertoniano della consolazione.

Nell'affidarlo al Signore, sentiamo gratitudine per averlo avuto come amico e confratello nella nostra Congregazione Stimmatina e per il bene che ha seminato nel lungo cammino della sua esistenza terrena. Affidiamolo nella preghiera a Dio grande e misericordioso.

A Lui la gloria ora e per sempre nei secoli.